Duecento morti all’anno per il morbillo. Accadeva negli anni Settanta in Italia. Chi non vuole il vaccino deve conoscere i dati e prendersi le sue responsabilità”. Parla Elio Castagnola, direttore dell’Unità Operativa malattie infettive del Gaslini di Genova, famoso ospedale pediatrico. Professore, a che punto è l’epidemia di morbillo in Italia oggi? I dati dell’Istituto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Farmacovigilanza, come funziona

prev
Articolo Successivo

Burioni, il guru delle cure amato da Renzi nella lista dei 26 mila massoni finita online

next