Per l’Onu è un eroe, un esempio di lotta contro il razzismo. Per il giudice sportivo di serie A, è solo un calciatore da squalificare. Sulley Muntari, il centrocampista ghanese del Pescara (ex di Inter e di Milan) che domenica è stato insultato da un gruppetto di tifosi cagliaritani con cori razzisti e con sguaiati […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Di Matteo: “Confiscare i beni ai corrotti sarebbe una svolta epocale”

prev
Articolo Successivo

La rivoluzione del 1° maggio: “L’ultimo golpe di Maduro”

next