“L’unica concorrenza che dobbiamo temere è il sonno”: Reed Hastings, Ceo di Netflix, lo ha ribadito ieri notte. Comunicava i risultati economici del primo trimestre 2017: a quasi dieci anni dal lancio, il servizio a pagamento di film e serie tv in streaming sta per raggiungere il centomilionesimo abbonato. E, a tener conto degli studi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

“Parata nera”. A Milano: almeno Sala eviti i fiori

prev
Articolo Successivo

Euro, i rischi del dibattito senza politica

next