Non c’è un’idea comune di servizio pubblico televisivo, così gli eventi in Rai – per mano dei dirigenti o dei partiti – accadono sospinti da una pericolosa confusione. Ogni tanto riaffiora l’ipotesi di una sostituzione di Massimo Liofredi, direttore di Rai Ragazzi, la struttura che gestisce i canali Rai Yoyo e Rai Gulp. Liofredi, chi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

L’Arci ha sessant’anni. La sinistra che festeggia se li porta davvero male

prev
Articolo Successivo

Viaggi, autoblu, tablet: “Spese pazze” per la giunta Sala

next