L’inesorabile degradarsi della classe politica si riscontra anche nel suo scusario: il prontuario di alibi e giustificazioni da cui pescano lorsignori per assolversi quando vengono colti sul fatto. In questo, B. rimane un fantasista ineguagliato. Ruby (marocchina) nipote di Mubarak (egiziano) resterà negli annali e ci vorrà del talento per superarla. A corollario, fu notevole […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

venerdì 7 aprile 2017

prev
Articolo Successivo

Fuorigioco di mannelli

next