Il tanto denigrato algoritmo responsabile della gestione della mobilità dei docenti per l’anno 2016 e 2017 non sarà più un mistero: ieri, infatti, il Tar del Lazio ha condannato il Miur a rendere pubblico il sistema di calcolo finito sotto accusa “per aver gestito in maniera iniqua i trasferimenti interprovinciali del personale docente”, come riferito […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese