Con buona pace di Salvini il suo amico xenofobo al quale ha augurato una vittoria sfavillante è stato impallinato dagli elettori olandesi: Geert Wilders è infatti il grande sconfitto delle elezioni legislative. L’Europa tira un sospiro di sollievo: il primo test sulla ventilata avanzata del populismo e dell’estrema destra è stato positivo. È un brutto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Boschi è riapparsa, ma non se ne sentiva la mancanza

prev
Articolo Successivo

Mark il grigio, single e premier per forza

next