L’Ue avverte l’Italia: “Le nostre richieste sono legittime”

#Matteostaisereno - La Commissione replica alle critiche di Renzi e pretende impegni precisi: Padoan e Gentiloni provano a rinviare
L’Ue avverte l’Italia: “Le nostre richieste sono legittime”

La serenità in politica, ce lo ha insegnato Matteo Renzi, è sentimento che, evocato senza che ce ne sia bisogno, prelude a grosse fregature. Detto questo, ieri il commissario Ue agli Affari economici, Pierre Moscovici, ci ha fatto sapere che aspetta “con serenità” e “fiducia” la lettera con cui il governo italiano spiegherà – e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.