Un maxi-risarcimento danni da 42 milioni di euro. Lo ha chiesto la Presidenza del Consiglio al processo sul crac dell’ex Credito Cooperativo Fiorentino di cui presidente è stato Denis Verdini. Giovedì l’accusa ha richiesto a carico del leader di Ala una condanna a 11 anni per vari capi d’imputazione. La sentenza è attesa per fine […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Tajani presidente del Parlamento europeo: l’ex portavoce di Berlusconi eletto dopo il “signor Schulz”

prev
Articolo Successivo

Staino torna in te, come hai potuto credere a Renzi?

next