Francia

Fra Clouseau e 007: François Hollande, licenza di uccidere

Eliminare i terroristi in nome della “legittima difesa collettiva”: svelate le missioni autorizzate dal presidente

8 Gennaio 2017

Eliseo, 4 settembre 2015. François Hollande presiede un consiglio ristretto della Difesa. L’intelligence ha individuato la base di una cellula terroristica composta da foreign fighters a Raqqa, in Siria. Secondo le informazioni raccolte, il gruppo intende organizzare attentati in Europa, soprattutto in Francia. I legami con alcuni attacchi perpetrati in Belgio e in Francia sono […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui