Via libera al tetto di 8 miliardi di attivo oltre il quale far scattare la trasformazione delle popolari in spa. La Consulta respinge un ricorso della Regione Lombardia, sostenendo che “la scelta del legislatore di assumere la soglia dell’attivo di 8 miliardi come indice della dimensione della banca popolare è coerente con lo scopo di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)