Milano non è nel Wyoming, ma di certo è in pieno closing. Da quando l’arzillo e redivivo Berlusconi si è messo in testa di vendere il Milan al fondo cinese Sino Europe (mancano all’appello 420 milioni di Euro) noialtri meneghini siamo stati molestati implacabilmente da questa parola, puntello dell’invasivo glossario anglosassone che sta mortificando il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

È ora di chiedere scusa a Schwazer

prev
Articolo Successivo

Toglieteci tutto ma non il calore: a Napoli si soffre l’odioso “fridd”

next