Nonostante il freddo polare e la prima tempesta di neve in arrivo, i membri della tribù Sioux del Nord Dakota assieme ad altre migliaia di persone tra nativi americani e attivisti per i diritti umani e la protezione dell’ambiente, hanno ribadito al governatore repubblicano che non se ne andranno dal campo di Standing Rock. “Il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Una Superga brasiliana: Chapecoense azzerato

prev
Articolo Successivo

“Stato di crisi gonfiato e fondi per l’editoria”. Nuovi guai al Sole24

next