Cosa Nostra nel porto di Viareggio. La città simbolo della Versilia, una delle località turistiche più famose d’Italia. E ad aprire la strada è una concessione firmata dagli enti pubblici. Ma sono stati fatti i controlli?”. L’accusa è del senatore catanese Mario Michele Giarrusso (Movimento Cinque Stelle) che ha presentato un’interrogazione parlamentare. Giarrusso cita visure […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Sos Antiterrorismo: “WhatsApp sfugge alle intercettazioni”

prev
Articolo Successivo

Processo penale, serve più coraggio

next