Non ci sarà alcuna proiezione nella Sala del Senato a Piazza Capranica, a Roma, del film Vaccini, dall’insabbiamento alla catastrofe, la pellicola di Andrew Wakefield che mette in guardia dall’uso dei vaccini ipotizzando un loro legame con l’insorgere dell’autismo nei bambini. A programmare il film (con dibattito) in Senato, martedì 4 ottobre, era stato l’ex […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

“I vaccini servono a tutti, ignorante chi li boicotta”

prev
Articolo Successivo

Massimo Fini: “Andremo a sbattere. O almeno io lo spero…”

next