Da qualche giorno è online 18app, il sito da cui i ragazzi diciottenni possono ottenere il bonus da 500 euro da spendere in “cultura”. In questa iniziativa si sommano così tanti pasticci che è difficile elencarli tutti. Primo: il sito è in fase beta, cioè di prova, anche se sono passati nove mesi (motivato dal […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Philip Morris molto più fumo che posti di lavoro a Bologna

prev
Articolo Successivo

Petrolio, fine dei prezzi stracciati: un’altra zavorra per imprese e consumi

next