Sigarette

Philip Morris molto più fumo che posti di lavoro a Bologna

Giovedì Renzi è atteso a Crespellano dove andò due anni fa a celebrare l’investimento da 500 milioni che doveva creare 600 posti di lavoro. Ma gli assunti sono molti meno: solo 120

Di Stefano Feltri e Carlo Di Foggia
21 Settembre 2016

Giovedì Matteo Renzi è atteso a Crespellano, in provincia di Bologna, per inaugurare il nuovo stabilimento Philip Morris. Un appuntamento che al premier rischia di creare qualche imbarazzo. Il 10 ottobre 2014, Renzi era andato a celebrare l’investimento della multinazionale del tabacco nell’evento “il futuro è adesso”. Diceva: “Bologna è il simbolo dell’Italia”. Perché le […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.