Una mia amica suona il violino. Mi ha raccontato del metodo Suzuki, un modo rivoluzionario di apprendere la musica “per imitazione” (per saperne di più www.metodosuzuki.it). Probabilmente per eccesso di ottimismo, ho organizzato un incontro con il mio nipotino più grande (9 anni e qualche mese). Lei è arrivata con un violino, una chitarra, un […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Fermi tutti, abbiamo “spersonalizzato”

prev
Articolo Successivo

La vignetta di Beppe Mora

next