Nella caccia al colpevole scatenata dall’ennesimo terremoto, c’è chi punta il dito sui governi nazionali che non investono in prevenzione, sui legislatori che fabbricano norme farraginose e contraddittorie, quelle degli amministratori locali che le ignorano o non approntano piani di emergenza sismica o non spendono i sia pur scarsi fondi per la messa a norma […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

sabato 27 agosto 2016

prev
Articolo Successivo

cattiveria 2708

next