Quello che James Comey, capo della Fbi, ha lanciato di fronte al Congresso americano suona, allo stesso tempo, come un avvertimento e un allarme. “A un certo punto ci sarà una diaspora di terroristi dalla Siria come non l’abbiamo mai vista”. Un fenomeno di dimensioni maggiori (“dieci volte più grande”) rispetto a una prima diaspora […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

“Con l’aiuto dei militari di Roma e degli inglesi stiamo liberando Sirte”

prev
Articolo Successivo

Foreign Fighters, donne in aumento: reclutatrici e future kamikaze

next