Chi l’ha detto che il Tour de France si deve correre in bicicletta? Ieri qualcuno l’ha corso anche a piedi. Un qualcuno in maglia gialla: Chris Froome. A un chilometro dal traguardo, la moto di FranceTv davanti a Froome s’inchioda. Il campione ci sbatte contro. Cade. La bici è a pezzi. È la tredicesima tappa, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Schwazer, i russi e molti altri. E Donati attacca: “Alex pulito”

prev
Articolo Successivo

Un po’ fiction, un po’ docufilm. Ma mai abbastanza Indro

next