Il presidente François Hollande dice che l’unica vera minaccia per gli Europei di calcio, in partenza tra dieci giorni, resta il terrorismo. Ma le mobilitazioni e gli scioperi contro la riforma del lavoro, il cosiddetto “Jobs Act francese”, pongono il Paese a rischio paralisi, soprattutto per quanto riguarda il settore dei trasporti. Quella in corso […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Loi Travail, il ribaltamento delle gerarchie del lavoro: perché la Francia si ribella

prev
Articolo Successivo

La Serenissima concessione: il regalo dell’Anas ai gestori

next