Evasione fiscale

Panama Papers, la gola profonda vuole collaborare

La fonte (si fa chiamare John Doe) spiega il perché delle rivelazioni: “Basta tutelare i potenti, molti giornali e tv hanno deciso di tacere”

8 Maggio 2016

John Doe si è rifatto vivo e ha spiegato le ragioni della sua crociata contro l’evasione planetaria. Dietro il nome fittizio si nasconde il Robin Hood del Terzo millennio che ha sfilato a ricchi e potenti la possibilità di sottrarre i loro affari a una equa tassazione attraverso la messa a disposizione di oltre 11 […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.