Il “paki” di periferia e il figlio di papà: una poltrona per due

Il prossimo sindaco. Il 5 maggio sfida fra l’avvocato laburista Sadiq Kahn e il miliardario conservatore Zac Godsmith
Il “paki” di periferia   e il figlio di papà:  una poltrona per due

Uno è miliardario (non li ha fatti, però, li ha ereditati). L’altro è un avvocato. Uno è figlio di un ricco industriale ebreo di origine tedesca e di una nobildonna inglese, l’altro è figlio di immigrati musulmani pachistani, il padre autista di bus, la madre sarta. Il conservatore Zac Godsmith contro il laburista Sadiq Kahn. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.