Petrolio

“Falsi sui rifiuti Eni”. Ora i pm accusano il loro consulente

Potenza - Nuovo filone sui periti della Procura “avvicinati” dagli uomini del colosso: uno avrebbe truccato i dati

16 Aprile 2016

Ha ceduto alle pressioni dei periti dell’Eni falsificando una relazione sull’inquinamento ambientale dell’impianto di Viggiano favorendo il colosso petrolifero, per questo un consulente della Procura di Potenza è stato iscritto nel registro degli indagati: Giovanni Damiani. Doveva aiutare le indagini sul presunto disastro ambientale della Val D’agri. Invece avrebbe ostacolato e truccato i risultati degli […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.