La giunta guidata da Enzo Bianco destinò il terreno a parcheggio nel 1999, l’anno dopo il sindaco Scapagnini, medico personale di Berlusconi, grazie ai poteri concessi da Palazzo Chigi per l’emergenza traffico avviò l’esproprio. Oggi, a distanza di 15 anni e dopo una sentenza di Appello arrivata nel novembre del 2014, il braccio di ferro […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Avvocatura di Stato: l’uomo di Padoan passa avanti a tutti

prev
Articolo Successivo

Il Piave mormorava. Prima. Ora se lo mangiano le centrali

next