Fronte di guerra

Il gelo improvviso nel paese della primavera riuscita

Manifestazioni spontanee di solidarietà alle vittime e contro l’estremismo islamico

19 Marzo 2015

Uno choc per i tunisini. Un attacco di questa violenza nel centro della Capitale proprio non se l’aspettavano. Il presidente della Repubblica, il vincitore anti-islamista delle elezioni dello scorso dicembre, l’anziano Caid Beji Essebsi ha detto che con una crisi come quella libica ai confini avevano messo nel conto la probabilità di gravi attentati. Ma […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono stati modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui