FQ MAgazine

Ghali, esce il nuovo singolo I Love You: una lettera d’amore ‘cantata’ a San Vittore

Il rapper usa la sua presentazione come megafono per restituire consapevolezza rispetto ai pregiudizi che spesso si 'avvitano' intorno ai detenuti, soprattutto nella difficile parte del reinserimento nella società. Il brano è un urban pop con suggestioni etniche. A mantenere il "sapore" della trap è l'autotune sulla voce. Il ritornello si lascia ballare e cantare

Antonello Venditti al concerto del PalaEur svela: “Ho rischiato di morire soffocato, salvato con la manovra di Heimlich”

Dal palco dove festeggiava i suoi 70 anni e la festa della donna, il cantautore romano ha rivelato di essere stato salvato dal maestro delle luci la sera prima: "Imparate la tecnica, può salvare vite". Poi lo show con Zucchero, Ultimo e Briga

The Prodigy, Dj Ralf: “Keith Flint più che cantare, parlava. A questo va aggiunto un ritmo travolgente”. Coccoluto: “Nel 1997 ho aperto un loro concerto”

"Chi non è rimasto scioccato ascoltando un brano come Firestarter?” - racconta il disc jokey umbro al FQMagazine – fu una botta nello stomaco, una cosa mai sentita". "Dissero che Smack my bitch up (uno dei brani cantati da Flint in The fat of the land ndr) incitasse alla violenza sulle donne, ma non era vero. Il testo era funzionale alla musicalità del brano. E poi, ovviamente, a questo andava aggiunta una dose di provocazione", aggiunge Claudio Coccoluto

Mogol, il presidente della Siae a favore della proposta di legge leghista: “Sì alla battaglia per più musica italiana in radio”

"Tale iniziativa avrebbe dunque un impatto positivo sul mercato radiofonico italiano, generando maggiori introiti in diritti d'autore e in diritti connessi e contribuendo ad aumentare la quantità di musica prodotta in Italia", scrive in una lettera inviata ai suoi associati

Mark Hollis, è morto il leader dei Talk Talk: aveva 64 anni

A confermare la notizia della morte, dopo il tam tam sui social e sui media d'Oltremanica, è stato l'ex bassista del gruppo, Paul Webb
×
Mike Scott, in Scozia il rock continua a vivere. Quattro chiacchiere con il leader dei Waterboys
LP si racconta FQMagazine: “La mia testa e il mio cuore sono concentrati a scrivere canzoni. Il brano che vorrei fosse mio? I Will Always Love You

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×