/ / di

Valentina Petrini Valentina Petrini

Valentina Petrini

Giornalista d'inchiesta

Vissuta a Taranto sino all’età di 19 anni mi trasferisco a Roma per proseguire gli studi. Muovo i primi passi in radio, poi nell’agenzia di stampa Adnkronos. Collaboro con L’Unità e il Gruppo Espresso. Nel 2008 inizio la carriera televisiva: partecipo al fianco di Alessandro Sortino al programma d’inchiesta “Malpelo” su La7 e subito dopo entro a far parte della squadra di “Exit”, dove lavoro per cinque stagioni come inviata. Nel 2011 sono finalista al premio Ilaria Alpi con l’inchiesta “La macchina del consenso”. Gli intrecci tra ‘Ndrangheta, Politica e Sanità in Calabria. Subito dopo entro a far parte della squadra di Corrado Formigli per “Piazzapulita”.

Nel 2016 vinco il premio internazionale DIG awards per il reportage “Travelling with the refugees” in cui mi fingo profuga e attraverso a piedi i Balcani. Nello stesso anno entro in Rai come co-conduttrice, insieme ad Enrico Lucci, del programma “Nemo, nessuno escluso”, in prima serata su Rai2.

Blog di Valentina Petrini

Media & Regime - 9 novembre 2017

Ostia, perché è doveroso chiedere conto a Roberto Spada del suo sostegno a Casapound

Avete già visto il video. Daniele Piervincenzi, giornalista di Nemo – Nessuno Escluso, è stato aggredito mentre chiedeva conto a Roberto Spada del suo endorsement per Luca Marsella, candidato di CasaPound alle elezioni amministrative di Ostia. Nell’aggressione è rimasto coinvolto anche il nostro operatore Edoardo Anselmi, che fortunatamente è riuscito a tenere la telecamera accesa […]
Italia-Svezia, ipotesi Fabio Fazio per condurre il dopo partita: protestano giornalisti Rai Sport
La7, Giletti torna con “Non è l’Arena” e si commuove. E attacca la Rai: “C’era chi non voleva farmi parlare”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×