/ / di

Roberto Colella Roberto Colella

Roberto Colella

Giornalista, esperto in Geopolitica e Scienze della Difesa e della Sicurezza

Sono un giornalista di 33 anni animato da stimoli forti che mi spingono a seguire come giornalista le truppe in zone di guerra. Amo raccontare l’inenarrabile trascorrendo del tempo insieme ai personaggi delle mie storie. Il vero reporter credo sia una persona umile che deve farsi accettare tra la gente. Scrivo e prendo sempre appunti per articoli o future pubblicazioni. Ho un Master in Geopolitica e uno in Criminologia ed Intelligence nel contrasto al terrorismo. Ho seguito gli eventi legati alla guerra e al post conflict in Burundi, Ruanda, Kosovo, Palestina, Libano, etc. collaborando con diverse testate tra cui alcune settoriali come Informazioni della Difesa, Rivista Militare, Limes (Gruppo l’Espresso)

Blog di Roberto Colella

Economia & Lobby - 6 ottobre 2017

Qatar, l’isolamento diplomatico non minaccia l’impero del gas

Qatargas, la più importante società di gas naturale liquefatto del mondo, ha annunciato l’accordo a medio termine con Botaş Petroleum Pipeline Corporation (Botaş). Secondo le condizioni dell’accordo, Qatargas consegnerà 1,5 milioni di tonnellate di gas naturale liquefatto (Gnl) all’anno per tre anni. Saad Sherida Al-Kaabi, presidente e amministratore delegato di Qatar Petroleum e presidente del […]
Mondo - 14 settembre 2017

L’Olanda aumenta le spese militari. E l’investimento non sembra casuale

Dopo un decennio di stagnazione il bilancio della difesa olandese è ora destinato ad aumentare con una previsione di spesa che crescerà di circa 1,3 miliardi di dollari nei prossimi quattro anni. A causa delle necessità della modernizzazione degli armamenti, degli impegni della Nato e dell’immagine legata alla sicurezza globale, l’investimento olandese non sembra casuale […]
Mondo - 17 agosto 2017

Libia, l’Italia tira la volata al generale Haftar in vista delle elezioni

L’Italia nel giardino di casa sua sta portando avanti una politica alquanto discutibile con la parte debole della Libia. Il ministero degli Esteri libico aveva chiesto al governo italiano un sostegno tecnico, logistico e operativo, per aiutare la Libia nella lotta al traffico di esseri umani e salvare la vita dei migranti. Scattata la missione […]
Mondo - 14 luglio 2017

Droni, guerre asimmetriche e armi del futuro

L’amara esperienza delle forze di coalizione in Iraq e Afghanistan ha dimostrato la necessità di efficaci contromisure nei confronti di dispositivi esplosivi improvvisati (Ied), che hanno provocato la morte di migliaia soldati e civili negli ultimi 15 anni. Un’arma non convenzionale scelta dalle organizzazioni terroristiche per difendersi dal nemico. Oggi le nuove tecnologie includono sistemi […]
Zonaeuro - 17 giugno 2017

Un esercito comune europeo a guida tedesca, a chi interessa davvero?

La Germania sta costruendo una futura forza armata dell’Unione europea sotto il suo comando. Nel 2015, l’undicesima brigata aerea olandese era stata integrata in una nuova divisione tedesca e nel marzo di quest’anno la 43esima brigata meccanizzata olandese è entrata sotto il comando tedesco aderendo alla Prima divisione blindata tedesca. Sono stati inoltre stipulati accordi […]
Cronaca - 15 maggio 2017

Pinotti, torna la leva obbligatoria? Le nuove guerre non si combattono con i soldati

Una leva obbligatoria nel servizio civile, ma che in futuro potrebbe “essere allargata alle forze armate”. La proposta è arrivata direttamente dalla ministra della Difesa, Roberta Pinotti. In Italia, la leva obbligatoria è stata cancellata nel 2005. Nel resto d’Europa è ancora in vigore in paesi come la Danimarca, l’Estonia, la Finlandia, la Lituania, la Norvegia. […]
Mondo - 5 maggio 2017

Terrorismo e Jihad, gli attentati si progettano in famiglia

Può essere sconcertante sapere che nello stesso nucleo familiare si annidino soggetti dediti ad attività terroristica. Said e Cherif Kouachi erano due fratelli franco-algerini di 32 e 34 anni, votati alla causa jihadista nell’attentato alla redazione di Charlie Hebdo. Cherif, era stato arrestato nel 2008 e condannato a 3 anni di prigione, di cui 18 […]
Mondo - 13 aprile 2017

Isis: dai camion ai suv, gli attentati della car intifada non hanno cambiato i terroristi

Correva l’anno 2010, sette anni fa nel mese di aprile, Abu Bakr Al Baghdadi diventava emiro dello Stato Islamico dell’Iraq e del Levante fino a giugno 2014. I marines lo avevano arrestato in precedenza e rinchiuso a Camp Bucca. Il campo era stato intitolato alla memoria di Ronald Bucca, vigile del fuoco ucciso l’11 settembre 2001 durante l’attacco […]
Mondo - 20 marzo 2017

Usa: cresce la spesa militare, scende quella per gli F35

Tra gli impegni di Donald Trump per quanto riguarda la Difesa degli Usa c’è quello di incrementare la flotta della marina militare di quasi il 30% per un totale di 350 navi. Non solo, a questo si aggiungono una implementazione del corpo dei Marines degli Stati Uniti fino ad arrivare a 36 battaglioni, delle forze […]
Mondo - 28 febbraio 2017

Terrorismo, anche l’intelligence italiana conferma: ‘L’Isis è sempre più ricco’

Dall’ultima relazione dei nostri Servizi di Intelligence (qui il pdf) presentata il 27 febbraio in Parlamento, si è potuto constatare che i flussi finanziari di Daesh attraverso i circuiti informali dell’hawala, nonché con la complicità di uomini d’affari afghani e pakistani – hanno registrato, nei primi mesi del 2016, un trend in ascesa, cui ha corrisposto una […]
Inflazione, un fenomeno sotto controllo. Per ora
Debito pubblico italiano, un Moloch invincibile

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×