/ di

Peter Gomez Peter Gomez

Peter Gomez

Direttore de ilfattoquotidiano.it e scrittore

Co-fondatore de Il Fatto Quotidiano e direttore de ilfattoquotidiano.it. Dopo la scuola di giornalismo inizia a lavorare all’Arena di Verona. Nel 1986 approda al giornale di Montanelli per poi passare a La Voce. Dal 1996 è all’Espresso, dove si è occupato come inviato di tutti i più importanti casi di corruzione politica, giudiziaria e molto di mafia. È nato a New York nel 1963, tifa per l’Inter e se fosse stato abbastanza bravo avrebbe voluto fare il giocatore di basket. Collaboratore di Micromega ha scritto una quindicina di saggi. Prima o poi proverà a pubblicare un romanzo.

Articoli In Edicola di Peter Gomez

Commenti - 1 Febbraio 2019

Recessione, quando arriveranno gli investimenti?

Quando le cose vanno male è francamente fastidioso sentire chi, come Luigi Di Maio che sta ormai da 7 mesi al governo, imputare il fallimento ai propri predecessori. Certo, è perfettamente vero che la legge di Bilancio in vigore fino allo scorso 31 dicembre era stata pensata e firmata dal vecchio presidente del Consiglio Paolo […]
Commenti - 18 Gennaio 2019

Corriere, Fca e Cisl contro l’ecotassa (per auto da ricchi)

Mercoledì sera, tre milioni di lettori del Corriere.it vengono informati che l’ecotassa decisa dal governo per favorire l’acquisto di auto meno inquinanti mette a rischio “centomila posti di lavoro”. L’articolo di apertura del sito rilancia un comunicato del segretario della Fim Cisl, Fabrizio Bentivogli, e titola: Ecotassa “favorite solo automobili straniere. Penalizzati 14 modelli Fca”. […]
Commenti - 11 Gennaio 2019

Grandi opere, né sì né no a prescindere. Ma fondi spesi bene

Non so a voi, ma a questa rubrica il dibattito sulle grandi opere suscita nausea e disgusto. Non bisogna infatti essere degli scienziati per capire quanto sia assurdo dire di sì o di no in blocco a decine e decine di diversi progetti autorizzati nel corso degli anni dalle varie maggioranze che si sono succedute […]
Commenti - 4 Gennaio 2019

Supercoppa a Riad, l’ipocrisia di chi grida allo scandalo

È difficile pensare a qualcosa di più odioso di uno Stato che non rispetta i diritti umani, discrimina le donne e fa (letteralmente) a pezzi gli oppositori politici dopo averli invitati nelle proprie ambasciate, come è accaduto al giornalista saudita Jamal Khashoggi. Per questo, a prima vista, potrebbe risultare giusta e sensata l’alzata di scudi […]
Commenti - 28 Dicembre 2018

Al prossimo coro razzista, i tifosi sani se ne devono andare

Ora che c’è scappato il morto, tutti si stracciano le vesti. E i buu e gli insulti razzisti rivolti dalla curva dell’Inter contro il difensore del Napoli, Kalidou Koulibaly, suscitano uno sdegno che senza il cadavere fuori dallo stadio sarebbe stato verosimilmente dimezzato. Sì, perché alla faccia delle leggi, per chi ogni domenica assiste al […]
Commenti - 21 Dicembre 2018

A Bruxelles si nasce eurodeputati e si muore lobbisti

Se in Italia si nasce incendiari e si muore pompieri, a Bruxelles si nasce invece eurodeputati (o euroburocrati) e si muore lobbisti. A raccontarcelo è una bella ricerca di Transparency International che spiega come il 50 per cento degli ex commissari europei usciti di scena con le elezioni del 2014 lavori ora per gruppi economici […]
Commenti - 14 Dicembre 2018

Auto inquinanti, è giusto far pagare di più. Ma per gradi

A scanso di equivoci, una cosa è bene dirla subito: è giusta l’idea di far pagare di più, al momento dell’acquisto, le auto più inquinanti rendendo invece più convenienti, grazie agli incentivi statali, quelle ibride o elettriche. Sistemi simili di bonus e malus esistono in tutto il mondo. E sempre sono risultati decisivi per avvicinare […]
Commenti - 7 Dicembre 2018

Comunicazione, stravince Salvini per gli errori altrui

Sempre più incapaci d’interpretare e capire la realtà, giornali e vecchi partiti arrancano anche davanti alla figura di Matteo Salvini. Dell’uomo che ha riportato la Lega al governo ci viene presentato solo il lato anti-immigrati, da molti definito razzista o addirittura fascista, e viene ignorato il resto. Ma se si vuole analizzare sul serio la […]
Commenti - 23 Novembre 2018

Volete far ripartire l’Italia? Allora basta con queste bugie

Smettere di raccontare e di raccontarsi bugie: ecco qual è la prima cosa che dovrebbe fare chi è davvero interessato a far ripartire l’Italia senza impiccarsi ai decimali o passare il giorno a osservare ansiosamente le variazioni dello spread. Perché se è vero che solo nuovi investimenti pubblici e privati potranno portare posti di lavoro, […]
Commenti - 16 Novembre 2018

Investimenti, l’Europa sarà pure cattiva ma lo Stato fa peggio. Ecco i numeri

Raccontiamola così: da trent’anni a questa parte, a ogni legge finanziaria, tutti dicono che per far ripartire l’Italia ci vogliono gli investimenti. Decine e decine di miliardi da spendere in opere piccole e grandi che diano lavoro a centinaia di migliaia di persone. È il famoso volano per la crescita che secondo gli economisti è […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×