/ di

Massimo Rocca Massimo Rocca

Massimo Rocca

Il Contropelo della politica

Massimo Rocca, torinese, granata. Ateo, anticlericale, giacobino, comunista. A sessantadue anni sono, felicemente, un ex. Ex giornalista radiofonico. Ex sindacalista di categoria. Ex presidente dell’Associazione Stampa Romana. Quello che scrivo appare sotto l’etichetta Il Contropelo. Il rasoio è ancora abbastanza affilato.

Blog di Massimo Rocca

Elezioni Politiche 2018 - 17 febbraio 2018

Da Forza Pound a Casa Nuova, da Leu agli ex opg: non vedo l’ora di votare

Partendo dall’estrema destra. Abbiamo gli squadristi. Certo abbiamo approvato una legge che dovrebbe impedire all’elettricista sotto casa di esporre gagliardetti di Salò e busti del Duce, ma intanto esponiamo regolarmente in televisione Forza Pound e Casa Nuova. Poi c’è Giorgia Meloni. Che è un caso facilmente riassunto dai suoi manifesti. Lei è convinta di essere […]
Società - 10 febbraio 2018

Calo demografico Istat, lettera ai bambini mai nati

Che vi siete persi. La scritta sul muro perimetrale di un cimitero napoletano, dopo il primo scudetto di Maradona, mi torna in mente, adesso, per questa generazione non nata, “figlia” della crisi economica. Chissà cosa ci siamo persi, quanti nuovi o nuove talenti, quanti o quante geni erano lì, in potenza, nel buco demografico certificato […]
Cronaca - 4 febbraio 2018

Macerata, Luca Traini è un criminale. Ma sentirci superiori non ci porterà lontano

L’assassinio di Jo Cox, la deputata laburista, da parte di un fanatico appena una settimana prima del referendum sulla Brexit non ha avuto effetto su quel voto. Nonostante l’esplicita rivendicazione al grido di “questo è per il Regno unito” da parte dell’assassino, nonostante la unanime condanna della stampa britannica, nonostante i sondaggisti fossero certi che […]
Media & Regime - 27 gennaio 2018

Parabola di prima e seconda Repubblica (giornalistica)

Provo a volare più alto degli stracci. E lo faccio partendo da una frase di Carlo De Benedetti in una intervista, se ricordo bene, su l’Espresso di tanti anni fa. “Il partito comunista ha un prodotto pessimo ma un marketing eccezionale”. La storia dei primi venti anni di Repubblica è parte integrante di questa frase. […]
Ambiente & Veleni - 21 gennaio 2018

La questione sacchetti insegna: il costo del cambiamento climatico lo paghiamo noi

3.500.000.000.000.000. Tremilacinquecento milioni di miliardi. Di sacchetti di plastica. Meglio, di quote della tassa da 2 centesimi su quelli per le verdure. Se lo studio di Bank of America sulle misure necessarie a parare la catastrofe globale del cambiamento climatico è corretto queste sono le dimensioni del problema. Per evitare che il termometro vada fuori […]
Elezioni Regionali 2018 - 16 gennaio 2018

Perché mi odi? Il Pd incredulo di fronte ai rifiuti della sinistra

C’è qualcosa che ricorda la genuina sorpresa del marito manesco nelle reazioni che vengono dal Pd, dopo il no all’accordo in Lombardia da parte di Liberi e Uguali. Quel chiedersi perplessi, ma perché mi odi? Che ti ho fatto? E anche negli appelli dei padri nobili, che sembrano più i figli disperati delle coppie divorziate […]
Elezioni, sui social è Berlusconi il politico più odiato davanti a Renzi e Salvini. Ma i partiti più insultati sono il Pd e il M5s
Elezioni, fece 32 mesi di carcere per traffico d’armi e terrorismo. Ex deputato Fi ricandidato all’Estero (da autonomo)

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×