/ di

Massimo Pillera Massimo Pillera

Massimo Pillera

Giornalista e scrittore

Sono figlio di un partigiano decorato che mi ha consentito di laurearmi in Filosofia Morale. Ho cinquantuno anni e vivo con quattro splendide donne in casa, mia moglie, due figlie e mia suocera, che mi consentono di fare il giornalista. Ho diretto un settimanale “La Pagina” in Svizzera, ho lavorato per molti anni come autore e regista alla TSI (televisione svizzera di lingua italiana), ho scritto per Il Fatto Quotidiano, Diario, il Caffè di Lugano, il Tagblatt di San Gallo, il Bund di Berna. La cosa più bella che ho fatto nella mia vita, oltre ad avere due figlie? Ho costruito una barca in legno di nove metri, con dei ragazzi in un progetto “ITACA” negli anni ’90, a Trani (la Città dove sono cresciuto e vivo attualmente gran parte del mio tempo dopo 15 anni di emigrazione in Svizzera). Adesso sono anche il responsabile di Tele Trani, nuova emittente sul digitale terrestre ed il fondatore insieme ad altri Italiani di ISTV (Italo Suisse Tele Vision), la prima emittente televisiva privata in Svizzera. Nel 2003 ho scritto insieme a Renè Scheu (giornalista svizzero) il libro: “Ueber Berlusconi”. Qui scriverò di Italia e di pugliesi, delle loro vicissitudini politiche, morali, economiche e culturali. La Puglia è un cantiere aperto nel Mediterraneo dove il sole non manca mai a differenza del lavoro, ed il mare resta a guardare come un testimone eterno.

Articoli di Massimo Pillera

Cronaca - 5 aprile 2017

Tap, lo sponsor politico del gasdotto è Doris Leuthard: dal cda di Egl a presidente della Svizzera. Passando per Baku

Il giorno in cui lo inaugureranno dovranno ricordarsi di quella giornata d’autunno del 2011. C’è un’istantanea fondamentale nella storia del Trans Adriatic Pipeline, la nuova mega infrastruttura sulla quale viaggeranno milioni di metri cubi di gas dall’Azerbaigian all’Europa. Quasi novecento chilometri di tubi che costeranno alla fine 45 miliardi di euro per attraversare il confine tra […]
Referendum Costituzionale - 2 dicembre 2016

Referendum costituzionale, italiani all’estero. In Svizzera ha votato il 38-42%

Ieri 1 dicembre, a partire dalle ore 16.00, i plichi da spedire a Roma sono stati chiusi e sigillati nei vari consolati della circoscrizione estero. Le operazioni sono in corso e siamo in grado di poter dare qualche dato confrontabile con l’afflusso storico riguardante il voto all’estero. Il Paese dove si è sempre votato di […]
Referendum Costituzionale - 15 novembre 2016

Referendum, italiani all’estero: quel mucchio di schede sul tavolo del candidato. Rischio brogli nel voto postale

Il voto all’estero, nato con uno spirito encomiabile, negli anni si è trasformato in una modalità perversa di cattura del consenso di centinaia di migliaia di italiani inconsapevoli dei sacri diritti costituzionali, sistematicamente violati ad ogni tornata elettorale o referendaria. Complice l’extraterritorialità giudiziaria, i sistemi di brogli sono tantissimi e abusati. Compreso quello del voto collettivo […]
Politica - 13 agosto 2016

Sud, Sergio Rubini: “Basta lamentarsi. Togliamoci questa aria da meridionali e facciamoci rappresentare bene”

Sergio Rubini non ha dubbi, il futuro ripartirà dalla cultura e dal Sud. La sua è una istigazione ad agire rivolta ai giovani ed a quanti spesso si “accontentano”. “I meridionali dovrebbero ogni tanto spogliarsi da quell’area di meridionali con la quale vanno in giro e mettere a frutto la bellezza, patrimonio collettivo che si […]
Cronaca - 27 febbraio 2016

Trani, busta con proiettili al sindaco Bottaro. Emiliano: “Fare chiarezza”

Una busta indirizzata al 44enne sindaco di centrosinistra di Trani Amedeo Bottaro, contenente due proiettili, è stata rinvenuta nel centro meccanografico di Poste Italiane a Modugno (Bari). Il gesto intimidatorio arriva in una città che vive un periodo buio dopo l’inchiesta Sistema Trani, che aveva portato nel dicembre 2014 all’arresto di una parte della classe politica della precedente amministrazione di […]
Giustizia & Impunità - 23 novembre 2015

Corruzione, pm Ruggiero (Trani): “Nessuna ripresa finché il marcio è negli uffici pubblici”

Romano Prodi, nella sua deposizione al ‘processo Rating’ di Trani, ha dichiarato che “urge un più robusto quadro normativo che regoli l’attività delle agenzie che spesso influiscono sulle sorti dei Paesi”. Ai microfoni de ilfattoquotidiano.it, Michele Ruggiero, il pm del Tribunale di Trani che ha messo sotto inchiesta le agenzie di rating, spiega che “la corruzione negli enti […]
Cronaca - 12 dicembre 2013

Palazzo Borsellino, a Trani un passo avanti per la cultura della legalità

Sì, questa volta mi metterò il vestito da festa come faceva mio padre ogni 25 aprile e parteciperò alla cerimonia di intitolazione a Paolo Borsellino a Trani venerdì 13 dicembre. Ne parlai in un mio articolo proprio su questa testata. Rammentai di questa palazzina dimenticata che era appartenuta alla mafia, poi fu confiscata e restituita […]
Svizzera, chiusura notturna dei valichi per motivi di sicurezza: Farnesina convoca ambasciatore elvetico
“Troppe scene di sesso nel film”. L’attrice è furibonda e quando incontra il produttore si vendica così

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×