";

/ di

Giuseppina La Face Giuseppina La Face

Giuseppina La Face

Musicologa

Sono musicologa e violinista. Professore ordinario di Pedagogia musicale nell’Università di Bologna, dove dirigo il Dipartimento delle Arti.
Sono direttore di due riviste musicologiche, che pubblicano in cinque lingue: “Il Saggiatore musicale” (Leo S. Olschki, 1994 sgg.) e “Musica Docta” (online, 2011 sgg.). Esercito la critica musicale per “Amadeus”, tengo la rubrica dei libri su “VeneziaMusica”, collaboro al “Quotidiano Nazionale”.
Nell’associazione “Il Saggiatore musicale” coordino il “SagGEM” (Gruppo per l’Educazione musicale); nella International Musicological Society ho costituito lo Study Group su “Transmission of Knowledge as a Primary Aim in Music Education”.
Ho pubblicato studi sulla Pedagogia e Didattica della musica, la poesia italiana per musica, Bussotti, Händel, la liederistica tedesca.

Blog di Giuseppina La Face

Musica - 7 aprile 2018

Wagner, il fascino discreto della musicologia. Tre consigli di lettura

Richard Wagner (1813-1883) affascina da sempre i musicologi e i melomani italiani. Compositore complesso, le sue creazioni sono straordinarie non solo per la musica in sé ma anche per i riferimenti intellettuali e culturali. Su di lui, nel giro di pochi mesi, sono usciti da noi tre libri di tutto rispetto: si è grati agli […]
Musica - 21 marzo 2018

Al bando l’eccellenza! Ecco perché non abbiamo bisogno di altri Mozart

Chi non conosce i nomi di Johann Sebastian Bach, Wolfgang Amadeus Mozart, Ludwig van Beethoven, Franz Schubert, Johannes Brahms, Igor’ Stravinskij? Autori di opere immortali, eseguite nei teatri e nelle sale da concerto del mondo intero. A questa manciata di musicisti “eccellenti” ne potremmo aggiungere ancora una lista abbondante: ma dal Seicento al Novecento – dunque […]
Scuola - 2 settembre 2017

Scuola e famiglia, chi è responsabile dell’educazione dei giovani?

D’estate, al mare, mi piace osservare i comportamenti delle persone, soprattutto dei giovani. Per via del mio lavoro (docente universitaria) vivo a stretto contatto con i ragazzi: mi incuriosiscono perciò anche in vacanza. Quest’anno ho fatto due esperienze antitetiche. Come vicini di ombrellone ho avuto quattro giovani ventenni: due maschi al second’anno di università, due […]
Diritti - 26 aprile 2017

Biotestamento, quando mia madre mi disse: ‘Perché non mi liberano da quest’inferno?’

Era un gennaio di tanti anni fa, freddo ma col sole splendente. Pranzavamo. Mia madre a un tratto disse: “Da alcuni giorni non pronuncio bene la ‘r’”. Le risposi con una battuta: “I nobili palermitani hanno tutti la r moscia” (lei era di Palermo). Ridemmo. Passò qualche settimana, e mi si rivolse seria: non pronuncio […]
Scuola - 29 marzo 2017

Italiano vs inglese all’università, cosmopolitismo o provincialismo?

In questi mesi giornali e media hanno trattato due argomenti distinti, ma correlati. Il primo: gli studenti universitari hanno difficoltà nell’uso dell’italiano scritto e orale; il secondo: giova aprire corsi universitari in lingua inglese. Sono intervenuti tanti intellettuali, e per quanto concerne i corsi in inglese si è pronunciata perfino la Corte costituzionale. Entrambe le […]
Scuola - 3 febbraio 2017

Storia della musica secondo il governo? Insegnare a suonare la chitarra

Dicono gli inglesi: “A camel is a horse made by a committee” (un cammello è un cavallo disegnato da un comitato). Il cammello, animale utile e robusto, somiglia al cavallo, ma solo alla lontana. Così, se un gruppo di lavoro nello stilare un documento congiunto si sforza di accogliere troppi spunti diversi, può anche produrre […]
Scuola - 15 novembre 2016

Università, se un prof è meritevole lo decide il governo

Uno spettro si aggira per l’Italia. Aleggia grifagno sopra le Università della Repubblica. Si chiama “Merito”. Nessuno sa bene cosa sia, ma tutti ne parlano come di un’entità misurabile e quantificabile: come le zampe del millepiedi. In suo nome impazza uno sport nazionale: denigrare l’Università, sede di nefandezze, dove il “Merito” è assente o vilipeso, […]
Cultura - 29 settembre 2016

I teatri di Sylvano Bussotti, tre giorni di musica e danza per gli 85 anni del compositore

Il primo ottobre Sylvano Bussotti compie 85 anni. Per festeggiare il grande compositore, da oggi Roma e Genazzano vivranno tre intensissime Giornate Internazionali. Esse rappresentano la seconda tappa di un progetto triennale dal titolo I teatri di Sylvano Bussotti, curato dalla musicologa Daniela Tortora, avviato a Palermo il 5 novembre dell’anno scorso: la data ricordava la prima […]
Scienza - 27 luglio 2016

Punture da acari dei tarli, vi racconto la mia brutta esperienza. Consigli?

Una bella casa di amici in Riviera. La brezza della sera. Una buona trattoria di pesce. La prospettiva di una settimana riposante. Ti addormenti profondamente. Pregusti la nuotata dell’indomani, il sole, l’aria dell’Adriatico, la piadina. Ma il risveglio quest’anno è diverso. Ho il corpo pieno di punture, salvo testa, mani e piedi. Così anche mio […]
Scuola - 17 giugno 2016

Università, per gli studenti è più bravo un prof competente o indulgente?

Da alcuni anni le università hanno introdotto il “questionario” per gli studenti. In ogni disciplina della laurea triennale e magistrale i giovani, sotto il velo dell’anonimato, compilano un modulo a pallini per valutare il lavoro del docente; in aggiunta, possono esprimere commenti liberi. Di per sé, se ben congegnati, i questionari possono avere la loro […]
Quanto ci manchi, Kurt Cobain
La (vera) nascita del melodramma

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×