/ di

Federico Pontiggia Federico Pontiggia

Federico Pontiggia

Giornalista e scrittore

Il 14 gennaio 1978 a Seveso nevicava: la casa prese fuoco comunque. Sono stato anche a Chernobyl, dove però non sono più tornato. Sul Cavaliere Azzurro di Kandinskij il primo pezzo che ricordo. Poi, a Torino ho incontrato il cinema: sono passato dal Terzo uomo al Cattivo tenente, ci ho fatto la tesi, e tante altre cose. Oggi, sono redattore di cinematografo.it e Rivista del Cinematografo, scrivo, tra gli altri, per Rolling Stone, Carta e Il Cittadino di Monza e Brianza. Ma vivo a Roma: ricambiato

Blog di Federico Pontiggia

Cinema - 6 Aprile 2013

Da Monicelli a Kubrick, i film che il dittatore Kim Jong-un dovrebbe vedere

“A questo punto io prendo la bomba, la butto e sfascio tutto!”. Non crediamo il dittatore coreano Kim Jong-un abbia mai visto Un eroe dei nostri tempi (1955) di Mario Monicelli, ma dovrebbe: l’indimenticabile battuta di Alberto Sordi dopo quasi 60 anni suona di inquietante, dirompente attualità geopolitica. Basta spostarsi da Roma a Pyongyang, e […]
Cinema - 29 Marzo 2013

‘Su Re’, via dai santini di Zeffirelli

La miglior Pasqua possibile? Almeno al cinema, non ci sono dubbi: Su Re (“Il Re”). Ovvero il Cristo sardo di Giovanni Columbu, nelle nostre sale con la Sacher di Nanni Moretti. Tratto dai sinottici, è un quinto vangelo – parlato in sardo, sottotitolato in italiano – che abbraccia “un sogno, in cui gli accadimenti si ripropongono nella […]
Cultura - 15 Marzo 2013

Almodovar e l’erotismo scaccia-crisi (che fa tanto Bagaglino)

C’è crisi? Scopiamo. Sull’aereo più “pazza” (no, non pazzo, pazza…) del mondo, l’erotismo scacciapensieri sale in alta quota: pompini in cabina di pilotaggio, assaggi di sperma, dominatrix, omosessualità varia ed eventuale, perdita della verginità (lui dorme, lei ne abusa: a parti invertite, non si chiamerebbe stupro?), tequila, mescalina e agua de Valencia per perdere le […]
Mafie - 9 Marzo 2013

E’ morto Damiano Damiani, ora chi racconterà ‘La Piovra’?

Lo sviluppo possente di questa “organizzazione” avviene negli anni ’60 e ’70 in concomitanza col Boom: è sulla costruzione delle opere pubbliche e private che la mafia si arricchisce a dismisura. Con l’avvento della droga, poi, diventa una vera e propria potenza economica. Ma il motivo più grande e determinante della sua espansione è il […]
Cultura - 5 Marzo 2013

Selena Gomez e Vanessa Hudgens, dalla Disney all’inferno

Udite, udite: Spring break forever. E’ il mantra, ma non è l’unico: c’è il clangore dell’arma che si ricarica, a negare quel forever. Vacanza di primavera, vacanza dal quotidiano per inseguire il sogno americano su una Lamborghini decapottabile. Dal 7 marzo nelle nostre sale con Bim, Spring Breakers – Una vacanza da sballo dell’enfant prodige […]
Cultura - 28 Febbraio 2013

The Summit, l’orrore del G8 di Genova

The Summit, l’orrore senza fine del G8 di Genova Non solo il come, ma il perché del G8 di Genova. Oltre la cronaca e la storia, Franco Fracassi e Massimo Lauria reinquadrano i black bloc e gli infiltrati, Piazza Alimonda, la Diaz e Bolzaneto, ma se l’occhio ha la sua parte ancor di più la […]
Cinema - 23 Febbraio 2013

Educazione, Salvatores e la commedia alla siberiana

Non si nasconde dietro un dito Gabriele Salvatores: “Puntavamo al concorso, e ci sarei andato volentieri”. Viceversa, Educazione siberiana, dal 28 febbraio nelle nostre sale, non è stato preso dal Festival di Berlino, a differenza de La migliore offerta di Tornatore, seppur finito nella sezione minore Berlinale Special. Non sono note a margine, bensì il […]
Cultura - 13 Febbraio 2013

“Il principe abusivo” e “Viva la libertà”, due film agli antipodi

Due film italiani, la stessa data d’uscita (domani), la medesima distribuzione (01, ovvero la Rai), ma esiti artistici e modelli di mondo agli antipodi: Il principe abusivo e Viva la libertà. Partiamo male, con l’esordio alla regia di Alessandro Siani, Il principe abusivo. La principessa Letizia (Sarah Felberbaum) è frustrata perché i sudditi e i […]
Cinema - 7 Febbraio 2013

Viva il ‘Re della terra selvaggia’!

Due parole due, perché se avrete il buon gusto di andare a vederlo parleranno solo le immagini. E che immagini. Dunque, vi presento Benh Zeitlin, 30 anni, newyorkese, regista. Appuntatevelo, ha un grande futuro e un più grande presente: da oggi nelle nostre sale, Re della Terra Selvaggia (Beasts of the Southern Wild) è l’opera […]
Cinema - 5 Febbraio 2013

Zero Dark Thirty, Bin Laden è morto e ora che si fa?

No, Zero Dark Thirty non è solo un film. Lo dice Michael Hayden, ex direttore della CIA dal 2006 al 2009: “Ogni riga di sceneggiatura ha una parte di verità. Gli interrogatori erano molto duri, ma grazie a questi l’agenzia ha ricavato informazioni rilevanti. E Maya (la tosta protagonista interpretata da Jessica Chastain, candidata all’Oscar, […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×