";

/ di

Erica Vecchione Erica Vecchione

Erica Vecchione

Ex casalinga e blogger

Sono nata a Parma nel 1976 ma il mio naso mi diceva che sarei finita al mare.

Sono stata un’apolide lavorativa per tanti anni ­ troppo allergica al cartellino e ai signor­sì ­ e alla fine sono finita ad insegnare italiano a stranieri, uno dei pochi lavori dove si può viaggiare rimanendo seduti.

Ribaltando ogni pronostico che mi dava fino all’età pensionabile nei locali della bassa padana a tempo di rock, sono diventata madre di due figlie (e uno in arrivo che giuro non farà il calciatore) e la scena cool della mia vita s’è ammosciata come un soufflé venuto male.

D’un tratto, mi ero reincarnata nel personaggio che mai avrei voluto interpretare: la casalinga!

Quando tutto sembrava perduto, la scrittura mi ha salvato, e il mio naso non mi ha tradita.

Da due anni vivo con la family a Levanto, in Liguria, in compagnia di quell’ostinata passione di diventare la prossima Edith Wharton.

Nel mondo reale però, io e il mio marito yankee organizziamo soggiorni studio in Italia per studenti americani.

Forse Louise se n’è andata per un’altra strada, ma l’America me la sono sposata.

vitadacasalinga.com

@vitadacasalinga

Blog di Erica Vecchione

Donne - 2 maggio 2018

Cacciata perché allattava in pubblico, nell’era del porno siamo ‘urtati’ da un seno che allatta?

In televisione si possono vedere soubrette mezze nude, celebrities wannabe che limonano in diretta, donne di mezza età che fanno spogliarelli improponibili, il tutto digerito dal grande pubblico narcotizzato dallo schermo, che fa da spartiacque tra il vero e il fasullo. Ma quando un seno viene esposto per soddisfare il bisogno di un neonato ad […]
Società - 16 aprile 2018

Mia figlia ha compiuto dieci anni, dovrei regalarle uno smartphone?

La scorsa settimana mia figlia ha compiuto dieci anni, nella stessa pizzeria c’era la festa di un’altra bambina di un anno più grande. I tavoli uno di fianco all’altro, le due festeggiate entrambe bionde, circondate da un sacco di altre bambine. Ma c’era un intruso da trovare, che marcava una differenza sostanziale tra i due […]
Donne - 31 marzo 2018

‘Dovresti vergognarti’, quello che gli uomini dicono alle donne

C’è un momento rivelatore alla fine di una lunga riflessione in cui si arriva alla conclusione che uno più uno fa due, che A porta a B e che una parabola, prima o poi, incontra un punto fisso. È il momento in cui si individua un comune denominatore che ha un significato e suggerisce un […]
Diritti - 14 marzo 2018

Le madri dei figli maschi hanno una responsabilità in più

Crescere un figlio è un’esperienza totalizzante, alle volte asfissiante, che ti pone in una posizione relativa col mondo. Non è più solamente delle tue azioni e dei tuoi bisogni autoreferenziali a cui devi rispondere, ma di quelle dei tuoi figli. I tuoi figli non sono unicamente un fatto privato all’interno del tuo album dei ricordi, […]
Società - 26 febbraio 2018

Capelli grigi, una trasgressione femminile

Quando Daria Bignardi si presentò con i capelli grigi qualche tempo fa, i soliti scemi (principalmente il cosiddetto “popolo del web”) la criticarono aspramente. Di recente ha rivelato che aveva il cancro e si era stufata della parrucca. I capelli sono un vezzo femminile sui cui molti uomini sanno, per ragioni fisiologiche, di non poter contare […]
Società - 13 febbraio 2018

Quando la moglie bacchetta il marito perché la aiuta (ma non come vuole lei)

Quarant’anni non è solo un crocevia fisiologico in cui si comincia a fare tagliandi, è quel bivio dove ci si ritrova a tirare le somme (non per forza a pagare il conto) sul proprio momento esistenziale. Nei paesi come l’Italia ,dove si fanno figli tardi, di solito a quarant’anni si è nel mezzo di bambini piccoli […]
Società - 27 gennaio 2018

Genitori ma spiriti liberi, si può viaggiare con zaino in spalla anche con i figli

La nascita di un figlio è la quintessenza del compromesso, concentrata nel capire cosa conservare della nostra identità prima di averlo e il nostro inarrestabile divenire come individui e genitori. Compromesso è una parola un po’ demodé, si potrebbe usare equilibrio, buonsenso, ma dentro quel termine un po’ ruffiano ci sta la sfumatura di rinuncia e […]
Sesso & Volentieri - 13 dicembre 2017

Anticoncezionali gratuiti? E’ più facile parlare di dio che di contraccezione

C’è una nobile campagna appena partita su change.org sponsorizzata da un gruppo di ginecologhe e ginecologi (ma non solo), che punta a rendere gratuita la contraccezione in Italia. Pillole, anello vaginale, cerotto, preservativi e spirali dovrebbero essere a carico dello Stato e non delle donne, a maggior ragione in un paese come l’Italia dove le […]
Società - 22 novembre 2017

Quarantenni, la generazione incompiuta

Se penso ai miei genitori e ai loro amici quando avevano l’età che ho io adesso, rivedo uomini e donne molto diversi dalla realtà che mi circonda. Persone con vite ordinarie che viaggiavano su tragitti lastricati e sicuri. In qualche modo le loro vite avevano talmente tante sicurezze da risultare alle volte noiose: lavoro fisso, […]
Società - 14 ottobre 2017

Io, un’aliena senza smartphone, vedo voi tutti così

Non avere uno smartphone nel 2017 è come trovarsi a una festa dove sono tutti ubriachi tranne te, è come iscriversi a una lezione di balli latinoamericani ed essere l’unica fuori tempo. I movimenti del tuo corpo e la scelta della tua comunicazione scorrono su un canale diverso, su un binario morto. Per certi versi […]
‘Dovresti vergognarti’, quello che gli uomini dicono alle donne
Femen, l’Anatomia dell’oppressione religiosa spiegata in un libro

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×