/ di

Elisabetta Ambrosi Elisabetta Ambrosi

Elisabetta Ambrosi

Giornalista

Giornalista professionista e scrittrice, vivo a Roma e ho due bambini. Nata con un dna liberale, cresciuta in un paese catto-comunista, allevata tra ostie consacrate, balli neocatecumenali e canti scout. A venti studiavo Kant sopra la cyclette e iniziavo un’analisi freudiana, a trenta scrivevo un libro contro gli psicoanalisti e mi ricordavo di avere un corpo, a quaranta ho capito che la cosa importante è respirare ed essere grati per ciò che si ha. Il mio motto? “Prendere sempre le cose sul serio, senza mai prendersi sul serio”. M anche: “Il mondo vive grazie al respiro dei bambini nelle scuole”.

Dopo aver collaborato con i principali quotidiani e magazine italiani – tra cui Vanityfair.it, dove ho tenuto per sei anni il blog Sexand(the)Stress – oggi scrivo soprattutto per “Il Fatto” (per cui curo, con Lia Celi, lo spazio “Le Fattucchiere” sul Fatto del lunedì). Mi occupo di società e nuove tendenze sociali, lavoro, lavoro autonomo, lavoro femminile, conciliazione lavoro-famiglia, welfare, immigrazione, nuove professioni, salute, alimentazione, famiglia, educazione, maternità, sessualità, sentimenti, cultura, libri, qualche volta politica

I miei libri: Non è un paese per giovani.L’anomalia italiana: una generazione senza voce (con A. Rosina, Marsilio editore), Inconscio Ladro. Malefatte degli psicoanalisti (La Lepre editore), Chi ha paura di Nichi Vendola? Le parole di un leader che appassiona e divide l’Italia (Marsilio editore), Mamma a modo mio. Guida pratica ed emotiva per neomamme fuori dal coro (Urra-Feltrinelli editore), Sos.Tata. Nuovi consigli, regole e ricette per crescere ed educare bambini consapevoli e felici (Feltrinelli editore), Guerriere. La resistenza delle nuove mamme italiane (Chiare Lettere editore).
Per conoscermi meglio:
www.elisabettaambrosi.com
Per scrivermi:
elisabetta.ambrosi@gmail.com
@bethambrosi

Articoli In Edicola di Elisabetta Ambrosi

Società - 11 Febbraio 2019

“Uomini allergici ai vibratori”: troppo “Osè” per gli Awards

Creato dalla startup statunitense Lora Dicarlo, con la collaborazione dell’Oregon State University, aveva tutte le caratteristiche per brillare all’International Consumer Electronics Show, la fiera statunitense dell’elettronica internazionale: si tratta di un vibratore grigioperla perfettamente simile a un pene, ma in grado di riprodurre, grazie al suo “mimetismo biometrico”, “tutta la gamma di sensazioni che possono […]
Commenti - 11 Febbraio 2019

Noi, assunte a tempo indeterminato dai figli

Le vedi all’uscita di scuola avventarsi sul figlio per prendergli lo zaino, affinché non si sfianchi con i pesi. Ma anche subissarlo di domande su come sta o non sta, inseguirlo con il panino in mano aspettando che si degni di dargli un morso, infine trasportarlo nelle sue innumerevoli attività ludico-ricreative-musicali. Sono le nuove “ipermadri”, […]
Italia - 6 Febbraio 2019

Santanché e il denaro, sai che scandalo…

Se decidi di fare un programma in cui adulti famosi spiegano ai bambini come si sta al mondo, un’occhiatina a chi inviti la dovresti dare. Se invece ci può stare di tutto – al programma Alla Lavagna, su Rai3, sono passati Salvini e la Parietti, Severgnini e D’Alema, Gasparri e Cirino Pomicino – allora accetti […]
Commenti - 28 Gennaio 2019

Di questi tempi è meglio non sputare sul principe azzurro

Serena Williams o Malala Yousafzai, Rita Levi Montalcini o Frida Khalo, Margherita Hack o Michelle Obama: il menu per le ragazzine di oggi è servito. Vietato oggi sognare il matrimonio col principe azzurro, la nuova parola d’ordine– come si legge sul sito del famosissimo libro delle Storie della buonanotte per le Bambine ribelli– è piuttosto […]
Cultura - 17 Gennaio 2019

La bambola che da 60 anni corre dietro alle donne

Frivola, dissipata, pigra, immersa in un universo monocolore rosa e accompagnata da un uomo, Ken, quasi senza sesso, più cicisbeo che amante o marito. Non c’è forse bambola più criticata di Barbie, che a marzo compirà sessant’anni. Presa di mira, fin dalla sua “nascita” nel 1959, dai tradizionalisti religiosi, cattolici come musulmani – che hanno […]
Commenti - 14 Gennaio 2019

Cinquantenni da buttare? L’idea di bellezza è spesso imposta

“Un corpo di una cinquantenne? Invisibile, mentre quello di una venticinquenne, specie asiatica, è straordinario”. Impossibile dunque amare una donna non giovane, ha detto la settimana scorsa lo scrittore francese Yann Moix alla rivista Marie Claire, suscitando un vero putiferio mediatico. Le risposte sono state di segno diverso, ma hanno insistito per lo più – […]
Cultura - 13 Gennaio 2019

Romanzi e lezioni americane: il mestiere di vivere. Da poveri

Si sfiancano a furia di fare autopromozione (ormai il tempo speso nel marketing è arrivato al 25%), girano il Paese per fare reading e lezioni, fanno editing di libri oppure li scrivono come ghostwriter, producono articoli, tengono corsi di scrittura: tutto per racimolare altri soldi. Questo quando non hanno proprio un altro mestiere, dall’insegnante all’impiegato, […]
Società - 7 Gennaio 2019

Come droga e ludopatia: la vita distrutta dei porno-dipendenti

“All’inizio è così per tutti, penso. Come resistere a una sega ogni tanto? Che c’è di male in una sega, ti chiedi. Niente, di male. Ma poi diventano sei, dieci, venti al giorno”. Max, operaio, protagonista del romanzo Uomini fuori posto (Il Seme Bianco), scritto da Attilio Folegatti, è affetto da Web Sex Addiction (o […]
Commenti - 31 Dicembre 2018

Allattamento in pubblico, chi non lo fa non è criminale

Accade ancora, nel paese dove i musei sono pieni di Madonne anche seminude col bambino e dove le strade sono costellate di pubblicità di intimo in cui le tette sono protagoniste, che le donne siano allontanate da ristoranti, parchi, piscine e invitate a spostarsi nei bagno o negli spogliatoi, solo perché vogliono allattare (secondo le […]
Italia - 20 Dicembre 2018

Fuksas, la moglie e il premio “diviso”

In novembre, a Palazzo Taverna a Roma, tutto si era svolto per il meglio. L’architetto Massimiliano Fuksas, in compagnia della moglie Doriana Fuksas, aveva ricevuto il Premio alla Carriera dall’Istituto Nazionale di Architettura. Lectio magistralisdell’archistar sulla sua vita professionale, poi baci e sorrisi e tutto era finito lì. Ma il destino voleva che, proprio mentre […]

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×