In Italia, nei siti di gossip e musica, in questi ultimi giorni non si sta parlando d’altro. Venerdì 10 novembre in diretta su Rds l’icona internazionale Dua Lipa (in collegamento da Londra) ha rilasciato un’intervista ad Anna Pettinelli. La popstar è attualmente in promozione con il singolo di recente uscita dal titolo “Houdini”, anticipato dall’archiviazione di oltre 1500 post sul suo profilo Instagram. Durante la chiacchierata, Anna Pettinelli ha parlato del mago Houdini definendolo un personaggio biblico. L’affermazione però non sembra essere stata presa di buon gusto da fan e network americani, i quali avrebbero accusato la speaker romana di non conoscere la vera storia di Harry Houdini, personaggio realmente esistito.

Facciamo un salto indietro all’intervista andata in onda. Durante la chiacchierata Anna Pettinelli aveva chiesto a Dua Lipa: “Sei affascinata da Houdini? Hai letto la storia di questo personaggio biblico?”. La risposta della cantante è stata pressoché immediata: “Houdini era una persona esistita realmente. Sono sempre stata molto affascinata dalla magia, dalla fantasia e da come queste possano essere portate nella realtà”. Dopo numerose polemiche e insinuazioni sul suo conto Pettinelli ha deciso di mettere un punto attraverso un post caricato su Instagram, specificando anche di aver utilizzato il termine “biblical” con il significato di “memorabile”: “Si chiama Lost in translation quello di cui si sono occupati i giornali USA a proposito della mia mini intervista a Dua Lipa. Quante volte usiamo il termine “biblico” in italiano quando ci riferiamo a personaggi leggendari? Succede spesso ed è quello che ho usato riferendomi a Houdini non certo perché non sapessi chi fosse”. E ancora: “Gli americani sono talmente ignoranti da pensare che il resto del mondo sia come loro. Ringrazio dell’immotivata oceanica internazionale menzione ma in realtà le cose non sono andate proprio come scrivono loro e dovrebbero saperlo bene visto che ho mandato in anteprima le domande alla popstar e ho ricevuto e letto quintali di comunicati stampa al proposito. Tanto rumore per nulla!”. Per restare in tema con il ruolo da giudice che Pettinelli sta ricoprendo in questi mesi: siamo tutti “Amici”, dai!

Articolo Successivo

“Hai votato per Biden e mi chiedi un favore?”: Donald Trump attacca il telefono in faccia a Kim Kardashian

next