Shakira non ne vuole sapere di perdonare l’ex Gerard Piquè, anzi. Se i due non riescono ad avere un confronto diretto a voce, in questi mesi ci ha pensato la cantante colombiana a mettere i suoi sentimenti in musica. Dopo gli attacchi presenti nei brani “Session 53”, “Copa Vaca”, “Monotonía” o “TQG” questa volta la traccia colpevole è la nuova uscita: “El jefe”. Un dettaglio importante però non è sfuggito a fan e addetti ai lavori: nel mirino questa volta non c’è il calciatore bensì a suo padre, Joan Piquè. “Dicono che non esiste un male che duri cent’anni, ma il mio ex suocero è ancora lì, che non mette piede nella tomba”, tuona Shakira nel testo.

Inevitabilmente il video ufficiale (che è diventato da subito virale per il contenuto) ha superato quota 11 milioni di visualizzazioni a poche ore dall’uscita. Qui la cantante è protagonista assoluta nei panni di una sexy cowgirl vestita di rosso in sella a un cavallo. Un altro dettaglio che però non ha di certo lasciato indifferenti ascoltatori e diretti interessati è la persona alla quale è dedicato questo brano, Lili Melgar. “Questa canzone è per te, perché non ti hanno pagato un risarcimento”, si legge nel testo.

Ma chi è questa donna e perché le ha dedicato la canzone? Lili Melgar era la tata dei figli della coppia e che sia stata proprio lei ad aver avvisato la cantante riguardo il famoso tradimento di Gerard Piqué con Clara Chia. La conseguenza di tutto ciò sarebbe stato il suo licenziamento in tronco da parte del calciatore e la mancata consegna dello stipendio alla donna che per anni ha seguito le vicissitudini dei bambini in casa. A risarcire la tata boliviana sarebbe stata Shakira. Magari proprio con le royalties dei brani contro il marito. Chissà.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Shakira (@shakira)

Articolo Successivo

Brad Pitt e Mauro Corona insieme al lago di Misurina: lo scatto è virale e un dettaglio non passa inosservato

next