La rivalità tra Heater Parisi e Lorella Cuccarini è stata sempre ufficialmente smentita dalle dirette interessate. Ma è proprio così? C’è un fuorionda che testimonia il contrario. Che cosa è accaduto? Heater aveva appena finito di registrare la puntata di Belve rispondendo alle domande di Francesca Fagnani. Pensando che i microfoni e le telecamere fossero ormai spenti, si è lasciata andare a questo sfogo: “Non siamo più in onda no? Ci sono i soliti che vogliono mettere zizzania anche sulla presunta rivalità, non c’è”.

Non c’è però, argomenta ancora la Parisi, perché per lei non ci sono confronti possibili: “No perché la mangio viva, la mangio viva io, le mie gambe ancora vanno su. Ah oddio mi sono dimenticata di dire la cosa più importante shes’s a tall glass of water mi sono dimenticata. No perché mi chiedevi di lei e per me è una tall glass of water. Cosa vuol dire? Sì, è un bicchiere alto di acqua, liscia e alta”.

Pensare che fino a quel punto sembrava filato tutto liscio. E durante la trasmissione le parole erano state molto più concilianti. Quasi diplomatiche. Heater aveva risposto alle domande su Lorella con pacatezza: “Non c’è mai stata una rivalità con Cuccarini, perché io non ho mai visto nessuno come rivale. Siamo due cose completamente diverse. Lei è la prima della classe, io non ho mai alzato il braccio, faccio sempre quello che mi viene in mente in un momento. Il mio sogno era fare una cosa simile a Milleluci, Mina e Raffaella Carrà, ma in due mesi non ho mai incontrato Lorella Cuccarini se non in onda”.

La giornalista ha tentato di stuzzicarla sugli episodi del passato, quelli legati ad alcune trasmissioni televisive (da “Serata d’onore” a “Nemicamatissima“), occasioni nelle quali le hanno lavorato insieme. Ma Heather Parisi ha dribblato ogni questione. E ha ribadito: non voglio dare adito a pettegolezzi e gossip. Poi però, alla fine della registrazione, il clamoroso fuorionda. E così è rispuntata quella rivalità (sì, è sempre esistita al di là delle smentite di rito) mai sopita. Che si riaccende ogni volta al solo accenno di un confronto fra le due. Heather Parisi e Lorella Cuccarini, ballerine dell’epoca d’oro del balletto televisivo, sono sempre state molto diverse. La prima molto ‘american style’, da effetti speciali. La seconda più latina e intimamente sexy. Talenti ambedue. Ma con caratteristiche differenti.

Fra lustrini e body sgambatissimi, fra spaccate e mossette sensuali, in quegli anni d’oro andava in scena la magia del varierà targato Ottanta sul piccolo schermo. Quello show luccicante che aveva fra i coreografi Franco Miseria ed Enzo Paolo Turci. Come si arrivava a danzare negli studi Rai? Con vere e proprie audizioni di classico e moderno. Alla sbarra: uno due tre quattro e piroette! E poi: grazie le faremo sapere! Resta il fatto che il binomio Parisi-Cuccarini è stato perfetto. Per lo spettatore è stato come vedere due modi di interpretare opposti. Ma la danza è un’arte. Mica un compito di matematica.

Articolo Precedente

Marino Bartoletti ricoverato: le sue condizioni e il post dall’ospedale

next
Articolo Successivo

Ambulanza arriva con le sirene accese davanti a un negozio di Napoli, ma è il “taxi” per gli ospiti dell’inaugurazione: la video-denuncia di Borrelli

next