È stato emesso un richiamo per alcuni lotti di riso a chicco lungo B di marchio Smart, prodotto per Esselunga Spa, per via della possibile presenza di cadmio. Il Ministero della Salute ha pubblicato sul sito il richiamo dell’azienda produttrice, Panigada T & F Snc.

Il richiamo, nello specifico, riguarda il prodotto venduto in sacchetti da 5 kg con scadenza 06/10/2023, 07/10/2023, 10/10/2023, 19/10/2023, 20/10/2023, 11/11/2023, 12/11/2023, 15/11/2023, 16/11/2023, 17/11/2023, 18/11/2023, 19/11/2023 e 25/11/2023 (corrispondenti ai lotti di produzione). A scopo precauzionale, chi avesse acquistato il prodotto corrispondente ad una delle suddette scadenze è invitato a non consumarlo e a riconsegnarlo in negozio. Esselunga, inoltre, invita a contattare il numero verde 800.666.555 per qualunque tipo di informazione.

Il cadmio, come gli altri metalli pesanti, ha ricordato l’Istituto Superiore di Sanità sul portale è una “sostanza inquinante spesso presente nell’aria come risultato di diversi tipi di attività industriale” e “si può accumulare nel terreno entrando nella catena alimentare”. All’esposizione ai metalli pesanti “sono associati molteplici effetti sulla salute, con diversi gradi di gravità e condizioni”.

Articolo Precedente

Enzo Miccio, la sua trasformazione lascia tutti senza parole: “Da Enzo Miccio a Enzo macho è un attimo”

next
Articolo Successivo

Adele zoppica sul palco: “Non riesco a fare di meglio”. Ecco cosa è accaduto durante il concerto a Las Vegas

next