Dopo aver conquistato le classifiche e i palcoscenici di tutto il mondo, i Maneskin sono tornati in tv, ospiti di Fabio Fazio a Che tempo che fa. L’occasione è il nuovo brano, il più ascoltato al mondo, “The Loneliest”, ma anche l’annuncio delle date estive in Italia. Dopo la loro esibizione sul palco dell’Eurovision Song Contest a Torino e dopo lo show al Circo Massimo di Roma, la band più amata al mondo sarà in concerto il 20 luglio allo Stadio Olimpico di Roma e il 24 luglio allo stadio di San Siro a Milano. Una notizia a sorpresa annunciata nel salotto più importante della domenica sera targata Rai. “Seduti sul divano a Che tempo che fa” (come ha detto Damiano rivolgendosi alla mamma che lo seguiva da casa) il leader del gruppo insieme a Victoria, Thomas ed Ethan hanno raccontato aneddoti, vita, successo.

“Le cose vanno a una velocità tale per cui è difficile pensarci, ma quando sali su palchi come quelli di Rock in Rio o al Coachella, allora ci pensi”, ha esordito Damiano. “Ci aiuta affrontare la vita con leggerezza. Basta non prendersi mai troppo sul serio. La leggerezza fa sì che la pesantezza si senta meno”, ha continuato Ethan. Victoria, invece, ha risposto a una domanda sulle origini del gruppo: “Io, Thomas e Damiano andavamo alle medie insieme. E Damiano era il fighetto della scuola. Invece Ethan l’abbiamo incontrato su Facebook. Erano medie a indirizzo musicale e quindi suonavamo già. Facevamo schifo, ma suonavamo già”. “Immaginavate che potesse essere così la vostra vita?”, ha chiesto Fazio. “Non con questa velocità. Abbiamo sempre puntato in alto ma non avremmo mai potuto immaginare che fosse così”, Damiano. Non solo una carriera ‘fast and furious” e ricca di successi. Damiano ha raccontato anche della disavventura durante le riprese del videoclip del nuovo singolo: “Stavo per affogare nel video – racconta il frontman – ero nella piscina coi pesi alle caviglie e in tasca e andavo giù. I pesi li avevo perché dovevo andare giù velocemente, però a un certo punto ho avuto paura di non riuscire a risalire e che nessuno si accorgesse della mia difficoltà. Arrancando, da solo, sono riuscito a tornare a galla. Non è stato bellissimo”. Alla domanda di Fazio sul successo della loro musica all’estero e negli Usa, la risposta di Victoria: “Perché per noi è importante fare musica nostra, non uniformarci, riuscire a dire qualcosa di nostro”. “La musica è ciclica, prima o poi si ripropone. E il rock adesso è tornato in chiave moderna. Noi abbiamo fatto ciò che ci piace. Ci siamo trovati probabilmente al momento giusto, ma con la nostra musica”, ha precisato Ethan. E poi gli incontri super vip. Il frontman dei Maneskin ha rivelato: “Shakira io e Thomas l’abbiamo inseguita per fare la foto con lei”, mentre Ethan ha ricordto della chiacchierata avuta con Mick Jagger ma non solo: “Siamo andati a casa di Chris Martin e la moglie (compagna, ndr), Dakota Johnson, ha preparato delle uova buonissime”. Victoria, infine, ha svelato: “Quando incontriamo personaggi famosi facciamo finta che sia tutto normale, poi però quando stiamo tra di noi diciamo oddio era tutto vero”. Prima di chiudere i Maneskin non solo hanno ricordato che sta per partire il tour mondiale da Messico Usa, Canada ed Europa, ma anche l’annuncio delle due nominations per gli European Music Awards per le categorie best rock e best italian e ben 4 nominations per gli American Music Awards.

Articolo Precedente

Matteo Berrettini e Paola Di Benedetto stanno insieme?

next
Articolo Successivo

Si scambiano messaggi su un sito di incontri e decidono di incontrarsi. All’appuntamento scoprono di essere madre e figlio

next