800 mila euro l’anno per la sua dimora di campagna preferita. È questa la cifra che re Carlo III dovrà pagare al figlio William per la tenuta di Highgrove: sembra una boutade invece è vero, come ha raccontato in questi giorni il Guardian, che ha fatto i conti in tasca al nuovo sovrano e anche al figlio, neo-erede del ducato di Cornovaglia, titolo che fa di lui il più grande proprietario terriero di Gran Bretagna. Ma perché Carlo dovrà staccare un assegno così sostanzioso per la sua amata Highgrove?

RE CARLO PAGHERÀ L’AFFITTO DAL FIGLIO WILLIAM – Per la serie “anche i reali piangono”, re Carlo III dovrà prepararsi a versare al figlio William circa 700mila sterline l’anno per poter continuare a sfruttare la tenuta di Highgrove. Significa che il nuovo monarca vivrà lì? No, visto che le regole di corte prevedono che torni a stare a Buckingham Palace, dimora mai particolarmente amata dalla Regina Elisabetta II, che negli ultimi mesi della sua vita di trasferì al castello di Windsor. Carlo invece ha fatto di Highgrove la sua residenza preferita tanto da essersi ritirato lì dopo la morte della madre, ma pare piaccia molto meno alla consorte Camilla.

HIGHGROVE È IL POSTO DEL CUORE DEL NUOVO MONARCA – In quanto duca di Cornovaglia, fino a un mese fa Carlo è stato il proprietario di Highgrove, con tanto di contratto d’affitto ventennale stipulato con il ducato stesso. Ora che il Ducky è passato nelle mani del figlio William, nell’elenco dei beni di sua proprietà figurano fattorie, terreni, case e anche il castello nella contea del Gloucesteshire tanto amato dal padre, per un totale che sfiora i 400 milioni di euro di valore complessivo. Per continuare a godersi la tranquillità della tenuta – un buen retiro con nove camere da letto, sei bagni, giardini e con annessa azienda agricola biologica (che ha però deciso di trasferire a Sandringham, nel Norfolk) – non gli resta che versare quanto previsto.

L’EREDITÀ DI WILLIAM E LA NUOVA CASA CON KATE – Ma non c’è nessuno scontro all’orizzonte tra padre e figlio, va detto, anche perché quest’ultimo non ha alcuna intenzione di traslocare ad Highgrove, avendo ricevuto in eredità diversi altri manieri. Ai quali si somma anche Frogmore House, un castello del 17esimo secolo che si trova nel Windsor Estate, utilizzato da Harry e Meghan per festeggiare il loro matrimonio, di cui Carlo ha deciso di sbarazzarsi perché troppo rumoroso (lo ha scritto il The Sun). Ma non è comunque detto che William e Kate si trasferiscano lì, visto che hanno da poco traslocato nell’Adelaide Cottage lasciando Londra e Kensington Palace.

Articolo Precedente

È finita tra Tom Brady e Gisele Bündchen: “Una violenta discussione, poi lei se ne è andata via di casa”

next
Articolo Successivo

Jessika Di Biase, la cantante neomelodica trans si sposa: “Festeggio la mia vittoria, ho sofferto moltissimo”

next