Si scaldano i motori per Sanremo Giovani. Amadeus seguirà anche, nel ruolo di direttore artistico, Area Sanremo 2022, l’unico concorso che consente a quattro artisti emergenti di accedere direttamente alla serata finale di Sanremo Giovani, in onda su Rai Uno, il 12 dicembre in prima serata dal Teatro Casinò di Sanremo. Il conduttore e direttore artistico del Festival ha accettato questo nuovo incarico a titolo gratuito e dopo il lungo “corteggiamento” degli organizzatori. Uno step successivo per Amadeus per seguire ancora più da vicino le selezioni dei giovani artisti. Infatti i primi tre classificati del 12 dicembre accederanno di diritto alla categoria Big del Festival di Sanremo 2023, che si terrà dal 7 all’11 febbraio 2023.

“Non vedo l’ora di ascoltare le canzoni di tutti gli iscritti ad Area Sanremo, sono certo che troveremo buona musica e artisti capaci di stupirci – ha dichiarato Amadeus – È sui giovani che punto da sempre, oltre le categorie e i generi. Sia tra i Big sia nella sezione Nuove Proposte e ora anche con Area Sanremo. Come Presidente, con il sostegno dei miei collaboratori di fiducia, proverò a rendere lo stile discografico più omogeneo. Un lavoro globale: due gruppi ma un unico mondo. Ringrazio tutti i professionisti che finora si sono alternati in giuria per l’ottimo lavoro svolto”. Per partecipare al concorso Area Sanremo 2022 è necessario candidarsi in una categoria tra “singolo”, “duo” o “gruppo” e presentare 2 brani inediti, uno destinato alle audizioni e l’altro per l’eventuale partecipazione al Festival di Sanremo 2023. Le canzoni dovranno essere in lingua italiana e della durata di 3 minuti e 30 secondi.

Nel frattempo Amadeus sarà impegnato sabato 1 ottobre, in prima serata su Rai Uno, con il terzo e ultimo appuntamento con “Arena Suzuki ’60 ’70 ’80 e…’90”. Ad aprire lo show torneranno insieme sul palco Max Pezzali e Mauro Repetto, la formazione originale degli 883, con “Nord Sud Ovest Est”.

Articolo Precedente

Amici 22, Veronica Peparini parla dell’addio al programma: “Ci sono rimasta male, ma a Maria De Filippi devo tanto”

next
Articolo Successivo

Aurora Ramazzotti incinta, il futuro “nonno” Eros: “Due ragazzi che si amano e mettono al mondo un figlio, gli farei un applauso”

next