A pochi giorni dal voto, Chiara Ferragni torna a parlare di politica. Lo fa lanciando un nuovo, sentito, appello a tutti i suoi follower affinché domenica 25 settembre si rechino alle urne “per difendere i diritti e non far tornare indietro l’Italia”. “Tanti diritti di cui oggi godiamo non sono un dono, ma una conquista. E per quanto ci sembrino ovvi e scontati, possono essere messi in discussione, minacciati, ridotti, cancellati in qualsiasi momento”, scrive l’imprenditrice digitale nelle sue Storie su Instagram. “Il voto è uno dei pochi strumenti di cui disponiamo per proteggerli, per crearne di nuovi, per estenderli a chi oggi se li vede negati. E per decidere in che direzione debba andare il nostro Paese: se in avanti o indietro di decenni“, incalza senza fare riferimenti espliciti ai partiti.

Quindi, in una story successiva, spiega: “Il diritto delle donne all’aborto, il diritto delle persone Lgbt a non essere picchiate, insultate, discriminate per il proprio orientamento sessuale, il diritto dei giovani ad avere un futuro, il diritto di chi soffre a decidere della propria vita, il diritto di un bambino a sentirsi parte di questo Paese anche se figlio di stranieri, sono ragioni per le quali vale votare”. Per concludere con un accorato appello: “Anche se non ci sentiamo perfettamente rappresentati, anche se siamo delusi, sta a noi scegliere se proteggere ed estendere quei diritti, o abbandonarli nelle mani di chi vuole ostacolarli. E’ una nostra responsabilità. E non votare significa delegare ad altri ciò che sta a noi decidere. Andate a votare domenica 25 settembre”.

Articolo Precedente

Rosa Perrotta, il menù “di lusso” dell’asilo del figlio fa discutere: “Neanche al mio matrimonio pietanze così”

next
Articolo Successivo

Fulmini sul concerto di Lady Gaga, lei interrompe lo show e scoppia in lacrime: “Andate a casa, vi prego” – VIDEO

next