È morta in discoteca: una ragazza di 26 anni, originaria di Aprilia, si trovava in un locale di Latina quando, verso l’1.30, ha avuto un malore. Sul posto sono giunti i carabinieri e i sanitari del 118, ma per la donna non c’è stato niente da fare. La 26enne era madre di due bambini di 3 e di 5 anni e lavorava in una colonia per bimbi. Secondo le prime ricostruzioni, soffriva di problemi cardiaci. Il personale di sicurezza del noto disco-pub “El Paso” ha provato a soccorrerla in attesa dei medici con l’aiuto di un defibrillatore, ma senza successo. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri, mentre la Procura ha disposto l’autopsia per accertare le cause del decesso che inizialmente sono state attribuite ad un arresto cardiaco.

Stavamo ballando, ci stavamo divertendo – hanno raccontato alcuni testimoni ai carabinieri di Latina -, ad un certo punto Francesca è crollata a terra priva di sensi”. Nessun segnale, nessuna sensazione di malessere: la 26enne è stata colta da un malore improvviso. “Si è accasciata a terra, non ha avuto il tempo di dire nulla, di allertare gli altri del malore”, hanno sostanzialmente detto i testimoni che hanno assistito atterriti a quanto avvenuto in quei tragici istanti. In un post pubblicato su Facebook, la sorella Elisa chiede rispetto. “È morta una madre di 26 anni, mia sorella non era né drogata né ubriaca: ha avuto un malore in un pub. Esigo silenzio e rispettivo verso la mia famiglia che ora è distrutta”. Due settimane fa Francesca ha avuto il Covid ma era completamente guarita e la serata in discoteca forse rappresentava per lei il modo di celebrare il ritorno alla “libertà”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Crisi climatica, a Lavagna una tromba d’aria distrugge gli stabilimenti balneari: la devastazione vista dal drone

next
Articolo Successivo

Anzio, bambina di dieci anni chiama il 112: “Papà sta picchiando mamma”. 44enne arrestato per maltrattamenti

next