Samsung ha annunciato i nuovi Galaxy Z Fold4 e Galaxy Z Flip4, rinnovando dunque la sua offerta nel campo dei dispositivi foldable.

Samsung Galaxy Z Flip4

Il Galaxy Z Flip4 porta avanti lo stile a conchiglia – che richiama un po’ i cellulari degli anni 2000 – visto già nelle precedenti generazioni, rinnovato nei materiali – oggi, come altri smartphone dell’azienda coreana, vede l’utilizzo fra gli altri di plastiche ottenute dal riciclaggio delle reti da pesca- che nelle funzionalità, tra cui la modalità “FlexiCam” che permette di utilizzare le fotocamere dello smartphone senza mani, lasciando il dispositivo semi aperto (con un angolo tra i 75° ed i 115°), anche con app di terze parti, tra cui Instagram, Facebook e Whatsapp.

Il Flip di quarta generazione si presenta con un display esterno SuperAMOLED da 1,9″ mentre, una volta aperto, all’interno trova posto uno schermo flessibile Dynamic AMOLED da 6,7″ con risoluzione FHD+, a fianco al display esterno trovano posto due fotocamere da 12MP, una con lente ad 83° e stabilizzazione ottica, l’altra con lente ultra grandangolare a 123°, mentre sulla parte interna trova posto una terza fotocamera da 10MP (viste le caratteristiche del dispositivo è possibile utilizzarle tutte per scattare selfie). Cuore pulsante del Galaxy Z Flip4 è lo Snapdragon 8+ Gen.1, affiancato da 8GB di RAM e fino a 512GB di memoria interna, mentre l’alimentazione è affidata ad una batteria da 3.700mAh con supporto alla ricarica rapida (50% in 30min). Sarà disponibile a partire da oggi in pre-order in vari colori (tra cui i classici Bora Purple e Graphite, ed i nuovi Pink Gold e Blue), con prezzi a partire dai 1.149€ richiesti per la variante con 128GB di memoria.

Samsung Galaxy Z Fold4

Con un forte focus sul multitasking – come per altro i suoi predecessori – il Galaxy Z Fold4 può essere utilizzato in tre modalità (aperto, chiuso o “Flex”) in modo da rendere lo smartphone di Samsung adattabile alle necessità del momento. Grandi novità sul versante software, vedendo debuttare con il nuovo modello una barra delle applicazioni e Android 12L, una versione di Android pensata da Google per dispositivi con schermi più ampi; sempre in ambito software, sul nuovo foldable di Samsung sarà possibile ora fare il Drag & Drop tra varie app, incluse Chrome e Gmail.

Passando alla scheda tecnica, anche lo Z Fold4 può vantare l’utilizzo del più recente SoC di Qualcomm, lo Snapdragon 8+ Gen.1, affiancato da 12GB di RAM e fino a 1TB di memoria interna; la batteria del Fold4 sarà da 4.400mAh . Sul versante fotografico troviamo un sistema a tripla fotocamera posteriore (50MP con OIS + 12MP ultrawide + 10MP tele 3x), una fotocamera da 4MP posizionata sotto il display principale, ed una da 10MP sopra il display esterno. Passando proprio ai display, sulla parte anteriore trova posto un display HD+ da 6,2″, mentre all’interno, una volta aperto, si presenta un più ampio display da 7,6″ QXGA+; entrambi gli schermi offrono il refresh rate adattivo da 120Hz.

Anche il Samsung Galaxy Z Fold 4 sarà in pre ordine dal 10 al 25 Agosto, con prezzi a partire da 1.879€ per la versione con 12GB di RAM e 256GB di memoria.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Bignami di Fratelli d’Italia vuole finanziare il taglio del cuneo con i soldi per i più deboli: “Eliminare il reddito di cittadinanza”

next
Articolo Successivo

Stray: il videogioco che vi mette al comando di un gatto, in un futuro distopico, si distingue per l’ottimo lavoro sul comparto sonoro

next