Ornella Muti e Naike Rivelli sono molto unite e spesso anche sui social si mostrano insieme, qualche volta suscitando pure un certo clamore. Eppure Naike, se fosse stato per alcune persone, non sarebbe mai nata. La Muti infatti, come rivela in un’intervista concessa al Corriere, rimase incinta a 18 anni e, per sua stessa ammissione, non fu facile. Le fu consigliato di abortire, ma lei si rifiutò: “Innanzitutto erano altri tempi, praticamente la preistoria rispetto a oggi, e poi non ho voluto. Mia madre però me lo chiese: anche se in Italia l’aborto era illegale, all’estero si poteva fare tranquillamente. Persino il mio agente cinematografico di quel periodo me lo consigliò, perché dovevo girare un film. Avrei dovuto abortire per fare un film? Assolutamente no! Quindi ho deciso di portare a termine la gravidanza, altrimenti il Signore mi avrebbe detto “pussa via!”… ed è nata Naike”.

Nel corso della sua carriera Ornella Muti si è trovata a lavorare con registi di prim’ordine, come Marco Ferreri, Mario Monicelli e Dino Risi. Non nega che l’essere stata bella l’abbia agevolata, ma come tutte le cose c’è sempre il rovescio della medaglia: “La bellezza mi ha portato avanti, aprendomi molte strade, impossibile negarlo, ma mi ha anche penalizzato, perché esiste il pregiudizio: pensano che sei bella e non brava, quindi devi impegnare il triplo della fatica per dimostrare che non è così. A volte ammetto di aver avuto la sensazione che alcuni registi mi abbiano usato solo per l’aspetto fisico senza preoccuparsi delle mie capacità artistiche”.

E a proposito di bellezza l’attrice parla anche del rapporto con il tempo che passa. Oggi che ha 67 anni spiega di temere la malattia più che la vecchiaia e ammette di avere anche lei momenti in cui si guarda allo specchio e non si piace. “Ovviamente cerco di mantenermi, faccio yoga facciale, rispetto una dieta seria, ma non è facile stare al passo col tempo che passa” afferma. “Lo confesso, a volte non mi piaccio, sono molto esigente con me stessa, ma questa sono e non ci posso fare niente… Comunque, sdoganerei la chirurgia: tutti, donne e uomini, dicono che non si sono mai ritoccati, ma diamoci una calmata, e chi se ne importa se ti sei ritoccata. Nel mondo di oggi siamo bene o male tutti sempre esposti: bisogna essere perfetti ed è inutile far finta che l’aspetto esteriore non conti, conta eccome! […]”.

Articolo Precedente

Benedetta Rossi si sfoga (e le sue parole sono importanti): “Pensavo di essere l’unica e invece in tante avete questo problema…”

next
Articolo Successivo

Elisabetta Gregoraci avrebbe un nuovo amore. Ecco con chi è stata beccata l’ex di Briatore

next