Il Consiglio di amministrazione della Società Editoriale Il Fatto S.p.A., riunitosi oggi, ha deliberato con voto unanime l’approvazione del progetto relativo
all’offerta di servizi nell’ambito dell’istruzione e della formazione. Nasce dunque “Scuola”, settore focalizzato sulla formazione ed istruzione. Il Consiglio di Amministrazione ha altresì conferito al Presidente Cinzia Monteverdi ogni necessario potere al fine di convocare l’Assemblea degli Azionisti, in seduta straordinaria, che sarà chiamata ad approvare la proposta di modifica dell’oggetto sociale della Società. Si precisa che la modifica statutaria che sarà sottoposta all’approvazione dell’Assemblea non determinerà il sorgere del diritto di recesso, in quanto non integra un cambiamento significativo della attività della Società ai sensi dell’art. 2437, comma 1, lett. a) del Codice Civile.

Cinzia Monteverdi, Presidente e AD di SEIF, ha dichiarato: “Il nostro principale mercato, quello editoriale, rimane il core business della Società, ma il contesto in cui ci muoviamo è messo decisamente a dura prova dagli avvenimenti su scala mondiale che negli ultimi due anni hanno influito negativamente sul settore. Soprattutto non parliamo in maniera efficace ai giovani e questo fa sì che non si registri un adeguato turn over nel consumo di prodotti editoriali. Ritengo fondamentale compiere una decisiva virata industriale allargando il focus della Società alla formazione, con l’obiettivo di offrire ai giovani quello che chiedono oltre che dare anche forte impulso al settore del publishing, grazie alla creazione di contenuti appositi. “Scuola” aprirà le iscrizioni a ottobre 2022, con l’obiettivo di dar vita ai primi corsi nella primavera del 2023. Il modello dovrà essere innovativo e soprattutto fuori dagli schemi dei tradizionali corsi di formazione, anche in termini di contenuti. Senza confini. Entro fine settembre presenteremo il nuovo Piano Industriale di SEIF”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il nostro collega Gianni Rosini si sposa con la compagna Virginia Donati: gli auguri de ilFattoQuotidiano.it

next
Articolo Successivo

Dall’aperitivo di Kant al generale Capodoglio: maturità, ridiamoci su

next