“Sei anni fa, la mia vita, la vita dei miei figli, la vita delle persone a me più vicine e anche la vita delle persone che per molti, molti anni hanno sostenuto e creduto in me sono cambiate per sempre”. Inizia così la lettera pubblicata da Johnny Depp sul suo profilo Instagram dopo la vittoria della causa contro l’ex moglie Amber Heard. “Tutto in un batter d’occhio. I media mi hanno mosso accuse false, molto gravi e criminali, il che ha innescato una raffica infinita di contenuti odiosi, anche se non sono mai state mosse accuse contro di me”, ha aggiunto, spiegando che le dichiarazioni dell’attrice hanno “avuto un impatto sismico sulla mia vita e sulla mia carriera”.

Ora, “sei anni dopo, la giuria mi ha restituito la mia vita. Sono veramente onorato. La decisione di portare avanti questo caso, conoscendo molto bene quanto fossero grandi gli ostacoli legali che avrei dovuto affrontare e l’inevitabile spettacolo che la vita sarebbe diventata per il mio mondo, è stata presa solo dopo aver riflettuto a lungo”. Depp ha spiegato che “fin dall’inizio, l’obiettivo di portare avanti questo processo era quello di rivelare la verità, indipendentemente dall’esito. Dire la verità era qualcosa che dovevo ai miei figli e a tutti coloro che sono rimasti fermi nel sostenermi”. Adesso, ha detto l’attore, “mi sento in pace sapendo di aver finalmente raggiunto l’obiettivo. Sono, e sono stato, sopraffatto dall’amore e dal colossale sostegno e gentilezza da tutto il mondo. Spero che la mia ricerca per avere la verità possa essere d’aiuto ad altri, uomini o donne, che si sono trovati nella mia situazione, e che chi li sostiene non si arrende mai”.

Inoltre, aggiunge, “spero anche che si difenda l’innocenza fino a prova contraria, sia all’interno dei tribunali sia nei media. Desidero riconoscere il nobile lavoro del giudice, dei giurati, del personale del tribunale e degli sceriffi che hanno sacrificato il proprio tempo per arrivare a questo punto, e al mio diligente e incrollabile team legale che ha svolto un lavoro straordinario aiutandomi a condividere la verità. Il meglio deve ancora venire e un nuovo capitolo è finalmente iniziato”. Depp ha concluso quindi citando Seneca: “Veritas numquam perit. La verità non muore mai”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Johnny Depp (@johnnydepp)

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Giubileo di Platino, al via i festeggiamenti per i 70 anni di regno della Regina Elisabetta: ecco cosa succede oggi e tutto quello che c’è da sapere

next
Articolo Successivo

Johnny Depp, l’attore festeggia la vittoria nella causa contro l’ex moglie Heard in un pub di Newcastle: il video girato dai fan

next